Cerca
Close this search box.

RESTIAMO IN CONTATTO!

* campo richiesto

Seleziona le preferenze di contatto:

Puoi disiscriverti quando vuoi cliccando il link che troverai sul footer delle nostre emails.

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Facendo clic di seguito per iscriverti, riconosci che le tue informazioni verranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Grazie a un test effettuato su qualche goccia di sangue prelevata dal tallone del neonato e versata su un apposito cartoncino, è possibile effettuare lo screening neonatale che permette di identificare diverse malattie congenite che, se non diagnosticate e trattate tempestivamente, possono causare ritardo mentale e/o di crescita, gravi danni permanenti e in alcuni casi morte.

Lo screening neonatale utilizza speciali macchinari detti Spettrometri “Tandem Mass” capaci di individuare nel campione di sangue analizzato determinati elementi (biomarcatori) la cui presenza indica potenzialmente una sospetta malattia metabolica.

Riscontrando i biomarcatori in una sola goccia di sangue, prelevato dal tallone del neonato nelle 48-72 ore successive alla nascita, i tecnici del laboratorio riescono a segnalare il sospetto diagnostico di una patologia metabolica prima della comparsa dei sintomi.
Questo sospetto, se confermato dagli esami genetico-molecolari, può trasformarsi in diagnosi definitiva prima della comparsa dei sintomi della malattia. 

FARFALLE copia

Sulle ali di Voa Voa! Onlus

"Credere Amare Resistere"
Elena Baldassarre
Leggi Tutto
"Che possiate avverare il vostro progetto"
Simona Lusuardi
Leggi Tutto
"Un piccolo gesto per una grande e importante campagna"
Silvia Perondi
Leggi Tutto
"una goccia di speranza .. amatissima Sofia ... perchè non succeda più..."
Luciana Milan
Leggi Tutto
"Con tutto l'amore di una zia"
Enzo Dotto
Leggi Tutto
"Con tutto l'amore di un papà"
Alberto Pollastrini
Leggi Tutto
"La vostra vita per la nostra, la nostra vita per la vostra"
Simone Fabbri
Leggi Tutto
"Perché Sofia ispiri sempre più persone.."
Precedente
Successivo

IL PRIMO SPOT DI GOCCE DI SPERANZA

Riproduci video
small_c_popup.png
Scarica l'informativa ufficiale del progetto pilota"

La Bruchure informativa ufficiale della Sperimentazione Regionale di Screening Neoantale della Leucodistrofia Metacromatica – credits: Regione Toscana