Cerca
Close this search box.

Corriere Fiorentino

Raccolta fondi per evitare i bimbi farfalla: «Così non soffriranno come Sofia»

Le gocce di sangue di piccoli malati hanno permesso di mettere a punto il test per la diagnosi precoce della Leucodistrofia Metacromatica. E oggi diventano «gocce di speranza» per la cura di questa patologia. Parte la campagna di crowdfunding promossa da Voa Voa Onlus Amici di Sofia per finanziare, in collaborazione con la Fondazione Meyer, il progetto pilota regionale per lo screening neonatale di questa malattia neurodegenerativa.